ROBOT antibugie

Un papà compra un *robot* segnalatore di bugie che schiaffeggia le persone quando *mentono*.
Decide di provarlo una sera dopo cena. Il papà chiede al figlio: “Cosa hai fatto questo pomeriggio?”
Il figlio risponde: “Ho fatto i compiti”.
Il robot gli molla subito uno schiaffone!
Il figlio: “Ok, ok. Ero a casa di un amico a guardare un film”.
Il papà: “Che film?”
E il figlio: “Toy Story”.
Il robot parte con un altro ceffone.
Il figlio: “Ok, stavamo guardando un porno”.
E il papà: “Cosa?!
Io alla tua età non sapevo neanche cosa fosse un porno”.
Il Robot schiaffeggia il papà.
La mamma ride e dice: “È proprio Tuo Figlio!”
Il Robot da uno schiaffo alla mamma.
… *IL ROBOT È IN VENDITA…*

In parrocchia

Nove donne si trovano in parrocchia per un ritiro spirituale per migliorare la loro relazione matrimoniale con i propri mariti.
Il parroco rivolge loro questa domanda:
“Chi di voi ama il proprio marito?”
Tutte le donne alzarono la mano. Allora il parroco chiese loro:
Quando è stata l’ultima volta che avete detto a vostro marito che lo amate?
Alcune risposero “oggi”, altre “ieri”, altre non si ricordavano.
Allora il parroco le invitò a mandare al proprio marito un sms con il seguente messaggio:
“amore mio, ti amo tanto e sono orgogliosa di tutto quello che fai per me e per la nostra bella famiglia. Ti amo”.
Più tardi chiese loro di leggere le risposte ad alta voce.
Queste furono le risposte:
1. Stai bene?
2. Cazzo! Non dirmi che hai fatto un incidente un’altra volta.
3. Non capisco che minkia vuoi dire con questo messaggio.
4. Cazzo! E adesso che hai fatto? Guarda che questa volta non ti perdono!
5. Ti sei fatta una canna?
6. Dimmi quanto ti serve e basta.
7. Sto sognando o questo messaggio è per il vicino di casa?
8. Se non mi dici per chi era questo messaggio ti do un sacco di botte.
E la migliore di tutte:
9. Chi sei? Non ho il tuo numero registrato sul mio cell, però mi piacerebbe conoscerti. Mandami una foto.

Alza e abbassa

Al mercatino: “Quanto costano questa gonna blu, e questo tanga?”.
Il venditore: “30 la gonna e 10 il tanga, signorina”.
“E non mi farebbe uno sconticino?”.
E lui: “Beh… visto che è così carina le faccio 40 la gonna e 5 il tanga…”.
“Non capisco. Perché mi alza la gonna e mi abbassa le mutandine?”.

Sempre eccitato

“Dottoressa, sono sempre eccitato, giorno e notte, mi dia qualcosa”.
“Due mila euro al mese, vitto e alloggio”.

Intervento chirurgico

In ospedale, dopo un intervento chirurgico, la moglie dell’ammalato decide di chiedere maggiori informazioni al medico che l’ha operato:
“Dottore, come sta mio marito?”
“Il paziente è vigile.”
“Veramente fa lo spazzino, ma io volevo sapere come sta…”

in quei giorni

Mai contraddire una donna in quei giorni …
… e quando dico quei giorni intendo quelli che vanno dal lunedì alla domenica!
f27zo3z0j9-e-venne-il-ciclo-il-film-che-terrorizza-milioni-di-uomini-ogni-mese-su-tutti-gli_a

Soldi in vestiti

Lui: Cara, dove sono i soldi che erano sul cassetto?
Lei: Investiti!
Lui: Sono una o due parole?!

Black out

Incomprensioni-di-coppia2 EURO AL MESE – Perchè Pagare di più per il cellulare?

Kena Mobile è una Azienda che opera nel mercato della telefonia mobile facente parte del Gruppo Telecom Italia S.p.A. che ne ha la Direzione ed il Controllo, ha ideato e lanciato il nuovo brand Kena Mobile, la cui filosofia di mercato sposa i concetti di trasparenza e semplicità di offerta, essenzialità e vicinanza al cliente, immediatezza di uso ed economia.



Corteggiamento rapido

“Signorina, io non ho tempo da perdere in corteggiamenti. Lei mi piace. Vuol venire a letto con me? Mi dica solo sì o no”.
“E dove andiamo, a casa mia o a casa sua?”.
“Beh, se cominciamo a discutere non se ne fa niente!”.

O cosa?

Un uomo va dal medico dicendogli che ha un problema: sono 7 mesi che sua moglie non vuole più fare sesso con lui. Il dottore gli dice di portargli la moglie per una visita.
Quando la moglie arriva dal dottore, il medico le chiede cos’ha di particolare per non voler far sesso con il marito.
E la donna gli spiega: “Negli ultimi 7 mesi, vado a lavorare in taxi, ma non ho denaro per pagare l’autista e lui mi chiede “Intende pagare oggi o cosa?” e così scelgo la seconda alternativa.
Poi arrivo a lavorare in ritardo e il padrone mi chiede “Le trattengo parte dello stipendio o cosa?” e anche qui scelgo “o cosa”. Torno ancora a casa in taxi, senza denaro per pagare, e il taxista mi chiede ancora “Intende pagare stavolta o cosa?” e io ancora “o cosa” e lei capisce che la sera sono troppo stanca per farlo ancora”.
Il dottore medita un attimo e poi le chiede: “Bene, allora ne parlo con suo marito o cosa?”.

Mani sul video

Ho passato l’infanzia a prendere schiaffi da mia madre perché mettevo le mani sullo schermo della TV…
ed ora hanno inventato il touch screen.

Al circo

“il tuo uomo ti manca?”
“Speriamo”, rispose la donna del lanciatore di coltelli.


Nencini New 468x60snow Image Banner 468 x 60

La sorella di mia moglie

Io e la mia ragazza eravamo fidanzati da  cinque anni, ormai, e finalmente avevamo deciso di sposarci. I  miei genitori  ci aiutavano in tutti i modi, gli amici ci  incoraggiavano, e la mia  ragazza  Beh?, lei era un sogno !

C’era solo  una cosa che mi  preoccupava, e mi preoccupava molto: sua sorella  minore. La mia futura cognata aveva vent’anni, portava minigonne  e  magliette attillate, e ad ogni occasione si chinava quando era davanti a  me, mostrandomi le mutandine. Lo faceva sicuramente  apposta, non capitava mai davanti ad altri.

Un giorno la sorellina mi chiamò e  mi chiese di andare  da lei a darle una mano a controllare gli inviti  di nozze.
Era sola  quando sono arrivato. Mi sussurrò che io fra poco  sarei stato sposato, che lei provava per me dei sentimenti e un desiderio  ai  quali non poteva e non voleva resistere. Mi disse che avrebbe  voluto  far l’amore con me almeno una volta prima che io mi sposassi legassi la mia vita a sua sorella.
Ero totalmente scioccato,  non riuscivo a spiccicar parola.
Lei disse: “Io sto andando al piano di  sopra, nella mia camera da  letto, se te la senti, vieni su con me e  io sarò tua”.
Ero stupefatto. Ero congelato dallo stupore,  mentre la vedevo salire  lentamente le scale. Quando raggiunse il piano  superiore, si voltò,  si tolse i pantaloncini e me li lanciò  contro.
Rimasi lì per un momento, poi presi la mia  decisione:  mi voltai e andai dritto alla porta  d’ingresso, l’aprii  e uscii dalla casa andando dritto verso la mia  macchina.
Il mio futuro suocero erà lì che mi aspettava. Con  le lacrime agli  occhi, mi abbracciò e mi disse:
“Siamo felici che tu  abbia superato  la nostra piccola prova ! Non potevamo sperare in un  marito migliore  per nostra figlia. Benvenuto nella nostra famiglia  !”
La morale di questa storia ?
Conservate sempre i preservativi  in macchina.

Cartomanti

– Mi legga le carte.

– Sua suocera avrà un grave incidente.

– Questo lo so già. Voglio sapere se la polizia mi scoprirà

Metodi

Tre ragazze parlano tra di loro.
Una chiede alle altre: “Avete un modo per capire se un certo ragazzo è quello che fa per voi?”.
La prima risponde: “Senti, io uso il metodo classico, sfoglio una margherita… mi piace, non mi piace, mi piace, non mi piace”.
La seconda: “Io invece ho un fazzoletto con ricamate le mie iniziali. Lo lascio cadere e se si posa con il ricamo in alto allora la risposta è affermativa”.
“E tu?”.
La terza: “Io penso intensamente per dieci minuti al ragazzo, dopodiché mi levo le mutandine e le getto in aria. Se rimangono appiccicate al soffitto…”.

Musulmani al potere

E se i musulmani conquistassero il pianeta?
Analizziamo obiettivamente la situazione e tutti i vantaggi:
1. Le donne non potranno più guidare
a.. Eliminazione del traffico
b.. eliminazione del problema dei parcheggi
c.. eliminazione di un gran numero di incidenti (diminuzione costi assicurazione, costi carrozziere…)
2. Le donne non potranno più parlare
a.. Riduzione dll’inquinamento acustico
3. Le donne non potranno più lavorare
a.. Creazione di nuovi posti di lavoro
4. Le donne non avranno più autonomia di spesa
a.. Aumento del risparmio familiare
5. Le donne dovranno indossare il Burqa
a. Saranno pronte in 5 minuti
b. Niente più cessi ambulanti per la strada
c1. Niente più fracassamento di palle con domande tipo :”Sono ingrassata?”
c2. “Compro questo abito verde mela o questo giallo tramonto a Singapore?”
c3. “Stamattina non so cosa mettermi!”
6. Le donne saranno completamente sottomesse all’uomo
a. Eliminazione dei dissidi familiari (IO DICO, TU FAI)
b. Poverino e cazzate tutte le sere con gli amici
7. Poligamia. Situazione tipo: “Cara, facciamo l’amore”. “No caro, ho mal di testa.”
a. Calcio in culo e frase tipica “Cambiooooo, avanti un’altra!”

Desideri

Una donna stava giocando a golf, quando colpì male la palla spedendola tra gli alberi. Andò nella boscaglia per recuperarla e trovò una rana in una trappola. La rana le disse:
– Se mi liberi esaudirò tre tuoi desideri!
La donna liberò la rana la quale disse:
– Grazie, ma ho dimenticato di riferirti una condizione, per qualsiasi desiderio che esprimerai, tuo marito riceverà la stessa cosa in valore dieci volte maggiore!
La Donna disse rispose che andava bene.
Come primo desiderio la donna chiese di diventare la più bella donna del mondo, la rana la avvisò:
– In questo modo anche tuo marito diventerà l’uomo più bello del mondo, in misura dieci volte maggiore, un Adone del quale tutte le donne si innamoreranno!
La donna rispose:
– Non è un problema, perché io sarò la donna più bella e lui avrà occhi solo per me!
Così, ZAM! Lei diventò la donna più bella del mondo!
Come secondo desiderio la donna chiese di essere la donna più ricca del mondo. La rana la avvisò:
– In questo modo tuo marito diventerà il più ricco del mondo, dieci volte più ricco di te!
La donna rispose:
– Non importa, perché ciò che è mio è suo e ciò che è suo è mio!
Così, ZAM! Lei diventò la donna più ricca del mondo!
La rana infine le chiese di esprimere il terzo desiderio, e la donna disse:
– Vorrei avere un LEGGERO attacco di cuore…
Morale della storia: Le donne sono intelligenti. Non scherzare con loro.

Attenzione Lettrici: questa è la fine della barzelletta per voi. Fermatevi qui e continuate a sentirvi bene…
Lettori: continuate a leggere il seguito

L’uomo ebbe un attacco di cuore 10 VOLTE PIU’ LEGGERO DI SUA MOGLIE!!!!

Morale della fiaba: le donne pensano di essere veramente intelligenti. Lasciamole continuare a pensarla in questo modo e gustiamoci lo spettacolo.

P.S. Se sei una donna e stai ancora leggendo: dimostrazione che le donne non ascoltano mai!

Manda questa mail a tutti i ragazzi per farsi risate e a tutte le donne con un pò di senso dell’humor.

Torrone

Lui: “Vuoi un pò di torrone?”.
Lei: “È molto duro?”.
Lui: “Sì, ma prima mangiamo il torrone!”.