Biblioteca

Una bionda entra in biblioteca. Si avvicina al banco e fà: “Vorrei un hamburger e delle patatine”. “Guardi che siamo in una biblioteca!”. “Ops, mi scusi” fa la bionda imbarazzata. E poi, sussurrando, “Vorrei un hamburger e delle patatine”.

Saliva

Dei ragazzi sono nel laboratorio di chimica e stanno analizzando dello sperma. Dopo un pò entra una ragazza, e gli chiede: “Cosa state analizzando?”. I ragazzi, che si vergognano, gli rispondono: “Beh… sai… è saliva!”.

“Ohhh – fa la ragazza – perchè non mi fate dare un’occhiata anche a me?”.

Dopo un pò entra il professore che chiede alla ragazza: “Buongiorno signorina… cosa sta esaminando di bello?”.

E la ragazza risponde: “Buongiorno Professore… è saliva!”.

Allora il professore guarda nel microscopio e gli dice: “Ragazza mia, allora è meglio che ti lavi i denti un pò più spesso!!”

extra large

Una donna entra in farmacia e chiede se hanno dei preservativi formato extra-large. “Certo” gli risponde il farmacista, “ne vuole una scatola?”. “No, ma le dispiace se aspetto qui finché non arriva qualcuno a comprarli?”

chiudere le gambe

Una vecchietta di 90 anni è al parco con le gambe aperte che si sta gustando una fetta d’anguria.

Si avvicina un vigile e le chiede cortesemente di chiudere le gambe perchè ci sono i bambini che stanno giocando.

La vecchietta scocciata risponde: se chiudo le gambe le mosche vanno tutte sull anguria.

ho messo incinta una ragazza

Una ragazza torna a casa e confessa alla madre che è rimasta incinta. La madre: “Oddio… chissà il tuo babbo!”.

Detto al padre questo si infuria: “Chi è stato, lo ammazzo, lo faccio pentire di essere nato !”.

Il giorno dopo si presenta un giovane in giacca e cravatta: “Io sarei…”. Il padre non lo lascia finire, lo agguanta ed inizia a schiaffeggiarlo: “Maledetto te e la tua genia… come hai potuto fare questo a mia figlia, io ti ammazzo…”.

Il giovane: “No mi lasci spiegare…”.

“Io ti strozzo… maledetto… ti taglio gli attributi…”.

“Mi lasci spiegare… se è maschio verso 2 milioni sul conto di sua figlia, se è femmina un milione e mezzo… se abortisce…”.

E il padre: “E NO, se abortisce tu la ritrombi !”.

ho messo in cinta una ragazza

A casa:

“Papà, mi devi dare 3.000 euro perché ho messo incinta una ragazza”. Secondo figlio: “Papà, mi devi dare 3.000 euro perché ho messo incinta una ragazza”. Arriva la figlia: “Papà sono incinta”. “Oh finalmente si incassa”.

uccello

Una bruna e una bionda stanno andando in auto. Ad un tratto un uccello fa il suo bisognino che si spiaccica sul parabrezza.

Dice la bruna: “Bisognerebbe ripulirlo…”.

E la bionda, affacciandosi dal finestrino e guardando in alto: “Eh no, purtroppo e’ gia’ volato troppo alto…”

furto d’abbigliamento

Un uomo viene portato in tribunale per essere stato sorpreso a rubare in un negozio di abbigliamento.

Il giudice gli chiede: “Allora, lei ammette di essere entrato nello stesso negozio di vestiti per quattro notti successive?”.

“Si, vostro onore” risponde l’uomo.

“E perché lo ha fatto?” chiede il giudice.

“La ragione è che mia moglie voleva un vestito” piange il pover’uomo.

Il giudice esamina i documenti per un pò e poi chiede: “Ma qui si dice che lei è entrato nel negozio per quattro notti di seguito!”.

“Si signore. Me lo ha fatto cambiare tre volte”.

Ammorbidente

Il marito alla moglie:

“Marisa, perché lavi il pavimento con l’ammorbidente?”.

“Così se cadono i bambini non si fanno male!”

te o caffe

 Dopo aver passato una notte insieme, lei al mattino gli domanda: “Al mattino preferisci tè o caffè?”

Lui: “Al mattino preferisco che non mi si facciano domande!”

Tanga

Una moglie non più giovanissima, ma piena di vitalità, è avvilita perché il marito non la degna nemmeno di uno sguardo. Si rivolge perciò a un sexy shop e acquista un tanga di pizzo praticamente inesistente.

Dopo aver atteso il momento più opportuno, si avvicina con passo sinuoso al letto, dove la vittima giace con la “Gazzetta dello sport” in mano.

“Mario, come sta?” gli chiede con modi felini indicando il nuovo acquisto.

E il marito: “Bene, grazie. Ma perché non mi dai più del tu?”.

 

emigrato

 Un emigrato catanese torna da Milano e trova la moglie incinta: “Embè ?”.

La moglie: “Cammiluzzo mio, la tua foto guardai e mi eccitai!”.

Marito: “Bottana sei… la mia foto a mezzobusto era !!”